GAZZOTTI - ROVERE NATURALE COLLEZIONE SMILE Visualizza ingrandito

GAZZOTTI - ROVERE NATURALE COLLEZIONE SMILE

ROVERE NATURALE SMILE

Nuovo prodotto

E' la linea giovane realizzata da Gazzotti per chi cerca un pavimento di qualità ad un prezzo contenuto. Finiture e cromie attuali e dimensioni versatili per godersi la casa con il sorriso.

Maggiori dettagli

300 Articoli

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO info@liberatosciolicasa.it Tel 085.4223075

0,00 € tasse incl.

Scheda tecnica

AZIENDA GAZZOTTI PARQUET
PAESE DI PRODUZIONE ITALIA
STILE CLASSICO/MODERNO
UTILIZZO INTERNO
MATERIALE LEGNO
MISURA 10 Liscio - Spessore 10 mm Larg. 65-72 mm Lung. 400-600 mm
OPTIONAL BATTISCOPA - COLLA - MATERASSINO SOTTO PAVIMENTO - PRODOTTI PER LA CURA DEL PARQUET GAZZOTTI - SOGLIA DI RACCORDO - PROFILI PER GRADINI - GIUNTI DI DILATAZIONE
INFORMAZIONI Il nostro studio tecnico e di progettazione può fornirti tutti i servizi, dal rilievo alla progettazione nei minimi dettagli con disegni tecnici e ambientazioni. Pescara via Firenze 4 – 65121 IT Tel/Fax 085.4223075 info@liberatosciolicasa.it
REALIZZIAMO I TUOI PROGETTI SU MISURA LiberatoscioliCASA ti offre un servizio unico ed esclusivo che ti permette di avere una progettazione personalizzata di qualsiasi spazio della tua casa. Basterà solo prendere la misura della tua stanza.
MONTAGGIO Ti possiamo fornire il montaggio del prodotto eseguito dal nostro personale specializzato che dopo una accurata pianificazione si impegnerà a garantirti il massimo risultato nei tempi prestabiliti.
POSSO ORDINARE UN PRODOTTO CHE NON TROVO SUL SITO? Certamente sì. E' necessario contattare il numero 085.4223075 o inviare una mail a info@liberatosciolicasa.it e comunicarci il modello che desideri.

Dettagli

Gazzotti

Smile: il parquet giovane

Smile è la linea giovane realizzata da Gazzotti per chi cerca un pavimento di qualità ad un prezzo contenuto. Finiture e cromie attuali e dimensioni versatili per godersi la casa con il sorriso. Lo spessore di legno nobile è di 4 mm, ad ulteriore conferma della qualittà del prodotto, caratterizzato da grande resistenza e curato nei dettagli. Smile è la linea perfetta per una casa giovane dove prezzo e qualità convivono perfettamente.

Rovere Naturale

Nome Botanico: Quercus Petraea/Robur

Provenienza: Europa

Massa Volumica al 10-12% di umidità: 550-970 Kg/m³

Durezza: s1s1s1s1s0

Stabilità: s1s1s1s1s0

Posa bagni, cucina, massetti riscaldati: Media

Ossidazione: Modesta

Il Rovere Naturale è disponibile nelle seguenti linee Gazzotti:

Extraresistent: 10, Large 10, Plancia 10, X Large 14

Vintage: 10, Large 10, Plancia 10, X Large 14, Plancia 10 Lab, XX Large 14

My Vintage: 10, Large 10, Plancia 10 Spina Ungherese, Plancia 10 Lab, Artistick

Fashion: X Large 14

Smile: 10, X Large 10, XX Large

rovere naturale

Descrizione e curiosità

Rovere (Quercus Petrea Liebl. = Q. Sessilis Ehrh.). Grande Albero delle Fagacee con diametri che possono superare il 1.50 m, nonché altezze di 35 m., molto longevo (sino a 300-500 anni).

E’ una specie legnosa diffusa in Europa, nel Caucaso ed Asia Minore, dove forma magnifiche foreste.

Il legno, del tutto analogo come aspetto a quello della Farnia, è però leggermente più pesante senza differirne per le caratteristiche generali.

Se viene tranciato di quarto, i grossi raggi danno vita alle specchiature, chiare e lucide, formando un gradevole aspetto ornamentale.

Il legno contiene tannino in conseguenza del quale, quando viene a contatto con il ferro, si possono formare macchie azzurro-nerastre. Ricercato per costruzioni pesanti, opere marattime, traversine ferroviarie, elementi da pavimento, fornisce anche ottima legna e carbone di buona qualità.

Da ricordare anche l’impiego per la realizzazione di doghe per botti. Il “bouquet” del cognac gli deriva dal suo permanere in botti di Rovere.

Finitura: La finitura Smile permette un'ottima resistenza al graffio superficiale e garantisce un' estetica piacevole e naturale. I formati X Large 10 e XX Large sono leggermente spazzolati. Il formato Smile 10 ha invece una finitura liscia.

Certificazione FSC: Smile, nei formati X Large 10 e XX Large è certificato FSC, a ulteriore garanzia che le materie prime Gazzotti provengano da foreste sostenibili e certificate.

Posa Tutti i parquet della linea Smile possono essere posati su masetti cementizi o su pavimenti preesistenti se compatti e idonei. Tutti i prodotti della linea Smile devono essere posati incollati e possono essere posati su massetti riscaldati e/o raffrescanti.

Specie legnose: Rovere, Rovere Anticato, Rovere Decapato, Rovere Greige, Rovere Sbiancato, Quercia Thermo, Doussiè, Iroko.

Manutenzione: La manutenzione di tutti i parquet Smile è facile e pratica. Pulire il pavimento con straccio umido e ben strizzato. All'acqua può essere aggiunto Cleaning, il detergente neutro Gazzotti che oltre a detergere previene la formazione di muffe e batteri, lasciando una piacevole profumazione nell'ambiente.

Per saperne di più

Il parquet prefinito ha la caratteristica di presentarsi già verniciato e subito pronto da calpestare, comodo, pratico ed affidabile. Ogni listone si compone di uno strato di supporto realizzato con un legno che potremmo definire povero, ad esempio un listellare di Pino di Svezia impiallacciato sul fondo ed unostrato nobile in legno pregiato (di calpestio), di almeno 2,5 mm di spessore, generalmente già verniciato, con lacca opaca trasparente, indurita con trattamento a raggi UV, per garantire una forte resistenza all'usura, e quindi pronto per la posa.

Gli spessori dei prodotti migliori variano dai 7 ai 14/15 millimetri (di cui mm 4 di strato nobile) e ilistoni raggiungono lunghezze da 180 a 220 cm e larghezze da 18 a 20 cm.

Naturalmente il prezzo dipende dall’essenza dello strato nobile, dal disegno delle venature e dal colore che lo rendono più o meno pregiato, oltre che dalla lunghezza dei listoni. Infatti ci sono, ad esempio, dei listoni lunghi un paio di metri che risultano molto cari.

Come si posa il parquet prefinito?

L' installazione del parquet prefinito avviene con posa flottante, dove per flottante si intende una tecnica di applicazione che non necessita di particolari e costosi lavori di preparazione e soprattutto con la quale non occorre effettuare l'incollaggio al suolo dei listoni.

Questo parquet è particolarmente consigliato, quindi, nelle opere di parziale o totale ristrutturazione di un interno, perché la sua posa risulta essere veloce ed economica.
Infatti, per posarlo non è necessario demolire il pavimento sottostante, con risparmio di costi e di tempi.

Questa soluzione è ideale, ad esempio, per case in affitto, dove, al termine della locazione, il parquet prefinito posato con posa flottante, può essere rimosso, senza arrecare danni al pavimento sottostante.
Certamente la posa su un pavimento esistente implica il taglio delle porte per il maggiore spessore, ma lo spessore è comunque molto ridotto per cui si riduce al minimo questo tipo di intervento.
 
La posa si effettua previa interposizione, su un pavimento bene in piano, di un tappetino di poliuretano espanso da mm 2, avente funzione fonoassorbente e, se necessario, di un foglio di plastica apposito per prevenire eventuale umidità.
 
Successivamente si appoggiano i listoni di parquet, forniti di incastro maschiato da incollare, procedendo a coprire gradualmente l'intera superficie destinata alla posa.
Per una finitura migliore, ci sono zoccolini battiscopa in coordinato, che completano l'opera al meglio.
 
Dal punto di vista del disegno i listoni possono essere posati in diverse versioni:
 
-  a plancia unica (disegno omogeneo);
-  a 2 file di listoncini;
-  file di listoncini;
-  plancia unica con inserti scuri o chiari a listelli (tipo navale);
-  a spina di pesce.

Pulizia e manutenzione del parquet prefinito

La pulizia e la manutenzione del parquet prefinito sono semplicissime, in quanto non necessitano di particolari operazioni. Basta un panno appena inumidito con acqua e un detergente neutroper rendere il parquet pulito e splendente. Nell'arco di 15/20 anni, il parquet prefinito garantisce un aspetto estetico ottimale. Se dovesse essere necessario, sui parquet di spessore mm 14/15 è possibile comunque effettuare la lamatura da 2 a 4 volte, applicando poi un tipo di verniciatura di rifinitura.

Pulizia ordinaria del parquet

Il parquet è soggetto a fenomeni quali la luce e l’umidità, per i quali potrebbe cambiare colore o gonfiarsi o ritirarsi negli anni, ed è sensibile a diverse sostanze che potrebbero danneggiarlo o comunque macchiarlo pericolosamente. Le sostanze da evitare sul parquet sono i liquidi in generale e in particolare sostanze aggressive come alcool o candeggina. Ma anche sostanze utilizzate quotidianamente in cucina come olio, latte o vino. Anche l’acqua non è una grande amica del parquet e occorre evitare che venga versata in grande quantità, caso in cui andrebbe asciugata eventualmente con grande celerità per evitare aloni e macchie anche in controluce; tuttavia l’acqua, utilizzata nel modo giusto, può comunque aiutare nella pulizia.

Nel parquet prefinito a olio, cera o vernice, la finitura raggiunge la protezione ottimale circa 20-30 giorni dopo la posa, se posto alla luce e all’aria, in ambiente sano con umidità (45-65%) e temperatura ambientale costante (16-22°).

La pulizia periodica deve essere effettuata passando sul pavimento un aspirapolvere con spazzole per parquet o, in alternativa, utilizzando salviette elettrostatiche. Il parquet può essere lavato o ravvivato a necessità come disposto nella scheda tecnica del prodotto utilizzato, utilizzando detergente neutro ed emulsione ravvivante protettiva idonea. Evitare qualsiasi uso di sostanze schiumose, abrasive, acide, corrosive, sia chimiche che naturali, che possano intaccare la superficie. Attenzione anche all’utilizzo eccessivo di acqua: tra una tavoletta e l'altra ci sono microfessure che ne favoriscono la penetrazione: l'umidità trattenuta fa gonfiare il legno e provoca alterazioni.

Il parquet trattato a olio ha la necessità di essere rinnovato periodicamente (una volta o più l’anno), a seconda dell’usura, ritrattandolo con olio (si tratta di un’operazione molto semplice). Per le superfici finite a vernice il rinnovo del parquet viene eseguito utilizzando polish o emulsioni a cera che conservano la laccatura a vernice in buono stato. Eventuali operazioni di ripristino straordinario vanno valutate con tecnici operatori qualificati, ricorrendo a levigatura e rifinitura successiva della superficie.

Alcuni consigli pratici per proteggere il parquet 

Per mantenere intatte le caratteristiche di un parquet il più a lungo possibile e per sporcarlo il meno possibile, ci sono alcuneregole generali da seguire che valgono per tutti i tipi di parquet:

1) Arieggiare sempre gli ambienti in cui è posato il parquet;

2) Mantenere la temperatura degli ambienti tra 15 e 22 °C, e mantenere l’umidità relativa dell’aria ambientale tra il 45% e il 65%: il parquet infatti tende a ritirarsi con l’aria secca e a gonfiarsi con l’aria umida. Mantenendo invece temperatura e umidità al punto giusto, si possono evitare spaccature e fenditure pericolose.

3) Evitare di coprire per lungo tempo il parquet con tappeti ed evitare anche quelli che perdono colore.

4) Durante il lavaggio, non versare l’acqua direttamente sul pavimento, ma utilizzare sempre uno strofinaccio inumidito.

5) Proteggere il parquet in caso di lavori e utilizzare sempre i prodotti di pulizia e manutenzione consigliati dai fornitori.

6) Tenere sempre uno zerbino all’ingresso per evitare che polvere e residui si trasferiscano dalle scarpe sul parquet e, sempre per lo stesso motivo, utilizzare pantofole o pattine il più possibile.

7) Utilizzare sempre feltrini sotto alle sedie, per evitare che queste possano graffiare il parquet.

8) Non utilizzare macchine a vapore che potrebbero danneggiare la superficie prediligendo invece scope con frange oppure panni specifici per la pulizia del parquet, che non graffiano e tolgono polvere e residui efficacemente.

La Gazzotti è azienda leader nella produzione di parquet tradizionali e prefiniti. Fondata nel 1910 grazie all'intuizione di Leonello Gazzotti è da allora un punto di riferimento preciso per il settore. Il vecchio stabilimento (vedi riproduzione originale dell'epoca), sorgeva nell'attuale centro di Bologna ai piedi della Basilica di San Luca.Fin dalla fondazione l'azienda si è impegnata nella produzione di pavimenti di legno di qualità divenendo fornitore ufficiale della Real Casa.

Da allora le tecnologie costruttive si sono via via sofisticate: in linea con i nuovi stili di arredo di interni, i parquet Gazzotti si sono arricchiti di nuove specie legnose, nuovi formati, composizioni, tecnologie costruttive e di posa; ma quella cultura produttiva fatta di rigorose selezioni delle materie prime e di costanti attenzioni verso la qualità dei processi di lavorazione, è rimasta la stessa. La stessa passione per il legno da oltre un secolo. Negli anni la ragione sociale si è modificata in Gazzotti S.p.A. ed è stata costruita nel 1961 una nuova unità produttiva a Trebbo di Reno, nella prima periferia di Bologna. Dal 2008 fa parte del Gruppo Gazzotti Idee & Parquet, storica realtà toscana che affonda le proprie radici nella tradizione del Rinascimento italiano. Idee & Parquet è una rete di laboratori altamente specializzati che esprime un sistema di offerta unico per la creazione e la produzione di pavimenti di altissimo pregio sia in legno nuovo sia antico, disponibili su catalogo o realizzati su misura, come un vero e proprio abito sartoriale.

Certificazioni Aziendali

icila

UNI EN ISO 9001:2008

Certifica i requisiti dl sistema di gestione per la qualità. Prevede un approccio globale che non consente di escludere settori o processi aziendali necessari a soddisfare i clienti

pefc

PEFC (Programme for the Endorsement of Forest Certification schemes)

Certifica la catena di custodia, ossia la presenza di un sistema che controlla il flusso di ogni partita di legno proveniente da fornitori a loro volta certificati attraverso le varie fasi di lavorazione fino al prodotto finito. Deve essere assicurata la perfetta rintracciabilità di ogni lotto.

fsc

FSC (Forest Stewardship Council)

Certifica la catena di custodia, ossia la presenza di un sistema che controlla il flusso di ogni partita di legno proveniente da fornitori a loro volta certificati attraverso le varie fasi di lavorazione fino al prodotto finito. Deve essere assicurata la perfetta rintracciabilità di ogni lotto.

realwood

REAL WOOD

Promosso da FEP (Federazione Europea di prodotti di parquet), attraverso il progetto "Living on Wood" intende promuovere l'interesse verso il Parquet e la conoscenza di quest' ultimo sia da parte del consumatore finale che degli attori della catena distributiva.

trasparenza

Gruppo Trasparenza Parquet

Promosso da Federlegno-Arredo intende promuovere una produzione e distribuzione del prodotto "Parquet" rispettosa delle regole ed esigenze di mercato, assicurando a quest'ultimo la massima trasparenza in termini d'informazione e servizio.

member

GBC (Green Bilding Council)

Favorisce la diffusione di un'edilizia ecosostenibile, evidenziando l'impatto positivo che essa può avere sulla qualità della vita dei cittadini. Promuove il sistema di certificazione indipendente LEED (Leadership in energy and Environmental Design) i cui parametri stabiliscono precisi criteri di progettazione e realizzazione di edifici salubri, energicamente efficienti e a impatto ambientale contenuto.

 

Certificazioni di Prodotto

gev
gev emicode

GEV 

è l'associazione per il controllo delle emissioni dei prodotti per l'installazione dei pavimenti, degli adesivi e dei prodotti da costruzione.

La certificazione GEV.EMICODE EC1 identifica i prodotti a bassissima emissione di sostanze organiche volatili (VOC).

Recensioni

Scrivi una recensione

GAZZOTTI - ROVERE NATURALE COLLEZIONE SMILE

GAZZOTTI - ROVERE NATURALE COLLEZIONE SMILE

E' la linea giovane realizzata da Gazzotti per chi cerca un pavimento di qualità ad un prezzo contenuto. Finiture e cromie attuali e dimensioni versatili per godersi la casa con il sorriso.

Accessori

30 altri prodotti della stessa categoria:

Scarica