IRIS CERAMICA - BLOCK 5.0

BLOCK 5.0

Nuovo prodotto

In un dizionario dei significati, Blocks starebbe per superfici forti, protagoniste di gran carattere.

logo.pngimg_prev_1.png

Maggiori dettagli

100 Articoli

0,00 € tasse incl.

Scheda tecnica

AZIENDA IRIS CERAMICA
PAESE DI PRODUZIONE MADE IN ITALY
CODICE PRODOTTO BLOCK 5.0
UTILIZZO INTERNO/ESTERNO
STILE CLASSICO/MODERNO
MATERIALE GRES PORCELLANATO
FINITURA NATURALE - LAPPATO - ANTISCIVOLO
MISURA 120x60 . 120x30 . 120x20 . 60x60 . 60x30 cm
SPESSORE 9 MM
OPTIONAL GRADINO - COPRIBORDO - BATTISCOPA
REALIZZIAMO I TUOI PROGETTI SU MISURA LiberatoscioliCASA ti offre un servizio unico ed esclusivo che ti permette di avere una progettazione personalizzata di qualsiasi spazio della tua casa. Basterà solo prendere la misura del tuo spazio.
CONSEGNA In 2/3 settimane, il tuo ordine sarà evaso dal nostro servizio di logistica in modo sicuro e conveniente e consegnato all'indirizzo indicato nell'ordine, tramite i migliori partners logistici specializzati nella gestione di prodotti fragili.
MONTAGGIO Ti possiamo fornire il montaggio del prodotto eseguito dal nostro personale specializzato che dopo una accurata pianificazione si impegnerà a garantirti il massimo risultato nei tempi prestabiliti.
PREZZI I prezzi pubblicati possono subire variazioni in correlazione di promozioni, strategie commerciali o di aumenti dovuti al prezzo maggiorato di materie prime e fornitori.
POSSO ORDINARE UN PRODOTTO CHE NON TROVO SUL SITO? Certamente sì. Puoi metterti in contatto con noi attraverso il nostro modulo di contatto, il nostro numero di telefono 085.4223075 la nostra chat sul sito o inviando un’email a info@liberatosciolicasa.it e comunicarci la marca e il modello che desideri.

Dettagli

Rivestimenti modernissimi anche nei trattamenti che li rendono uguali all’antico. Blocks ora è casa, ora è stazione, loft, ambiente di fascino retrò, industria o salotto. Blocks, il trasformista. Materiali come solo il tempo potrebbe aver lavorato. Dal ferro che l’aria ha ossidato alla pietra che l’acqua ha segnato.

MISURE: 120x60 . 120x30 . 120x20 . 60x60 . 60x30 cm

CERTIFICAZIONI LEED

COLLEZIONE COMPLETA

rust.jpg RUST

wood.jpg WOOD

white.jpg WHITE

dark.jpg DARK

grey.jpg GREY

img_prev_1.png

GRES PORCELLANATO NATURALE: Il gres porcellanato allo stato naturale, talvolta è preferito dai committenti, proprio per il suo aspetto grezzo e per le caratteristiche nettamente superiori. Infatti, qualsiasi trattamento al quale è sottoposto il gres, non fa altro che diminuirne le prestazioni.

Il gres porcellanato allo stato naturale si presenta con una superficie molto ruvida, ma al contempo molto resistente all'usura e all'assorbimento all'acqua. Inoltre, il gres porcellanato allo stato naturale risulta resistente all'abrasione, al calpestio, ai prodotti chimici e all'azione degli agenti atmosferici in maniera nettamente superiore, rispetto alle varianti con superfici trattate.

GRES PORCELLANATO LAPPATO: Come il marmo, anche il gres porcellanato necessita di particolari trattamenti che rendono la superficie molto più liscia e lucida. La lappatura è un'operazione meccanica che serve a rendere minima la rugosità del gres, al fine di rendere la superficie come uno specchio. In questo modo, dunque, il gres porcellanato, da ruvido e opaco allo stato naturale, avrà un aspetto perfettamente liscio e luminoso. La caratteristica principale del gres lappato, dunque, consiste nella sua assenza di irregolarità. Le superfici, così brillanti e piacevoli di aspetto, possono essere sfruttate come rivestimenti per pavimenti o per pareti e lo stato liscio e luminoso è in grado di durare fino a quando l'eccessivo calpestio, o l'usura, o ancora i detergenti e le sostanze chimiche particolarmente aggressive non ne pregiudicano il rendimento.

QUANDO AVVIENE LA LAPPATURA DEL GRES PORCELLANATO? Anche se la levigatura è un procedimento che può essere attuato in ogni momento della vita del gres porcellanato, solitamente, essa viene svolta durante la fase di lavorazione dello stesso, ovvero, già in azienda, grazie all'impiego di particolari mole abrasive.

DOVE VIENE IMPIEGATO IL GRES PORCELLANATO LAPPATO? Il gres porcellanato lappato trova impiego sia in ambienti come la cucina e il bagno, sia in locali di prestigio, eleganti e raffinati, come le camere da pranzo o i salotti, grazie alla nuove tecnologie in grado di rendere la superficie del gres molto versatile, in grado di imitare qualsivoglia materiale.

COME PULIRE IL GRES PORCELLANATO LAPPATO? Il gres porcellanato lappato presenta una superficie lucida e liscia in grado di resistere particolarmente alle macchie, ma presenta una bassa resistenza all'assorbimento dell'acqua. Dunque è necessario svolgere una manutenzione ordinaria per mezzo di specifiche creme (disponibili in commercio, le quali possono essere stese per mezzo di una spazzola) che consentono di eliminare le abrasioni superficiali o le macchie dal gres porcellanato lappato.

Indispensabile, comunque, rimane il fatto di prendersi cura quotidianamente del gres porcellanato lappato, per mezzo di scope, per eliminare la polvere e per mezzo di stracci umidi per detergere la superficie che, in nessun caso, deve essere lavata per mezzo di detergenti aggressivi. In base alla tipologie di detergente è necessario far seguire, al lavaggio, il risciacquo.

Nonostante il gres porcellanato lappato presenti una durezza e una compattezza tipiche, esso necessita comunque di trattamenti superficiali speciali per la protezione, per mezzo di sostanze che fungono da barriera all'infiltrazione di acqua o ad altri fattori che potrebbero pregiudicare il gres.

GRES PORCELLANATO ANTISCIVOLO: Gres porcellanato progettato per essere antiscivolo, resistente agli sbalzi termici, alla corrosione e inassorbente. La soluzione che si adatta a ogni stile, ideale per la pavimentazione di aree esterne come terrazze, verande, porticati e vialetti d’ingresso.

CONSIGLI PER LA POSA: Alla totale riuscita di un pavimento Iris Ceramica concorrono, insieme alle qualità tecniche ed estetiche del materiale, elementi quali sottofondo, strato legante, giunti di dilatazione, che costituiscono un vero e proprio sistema pavimento. Solo la corretta esecuzione delle operazioni di posa assicura un perfetto risultato finale.

La posa deve essere preferibilmente eseguita con collanti, attenendosi alle istruzioni della ditta produttrice degli stessi.
Per lastre di formato superiore ai 16 cm2 e per pavimento a intenso calpestio, è consigliabile il sistema a doppia spalmatura.
Per i decori con inserti in materiale prezioso, è consigliabile consultare le indicazioni contenute sulle scatole.
Per valorizzare al meglio le caratteristiche del materiale, si consiglia di seguire, durante la posa in opera, le seguenti prescrizioni:

• Stendere a terra alcuni pezzi (almeno 3 mq.) per controllare l’effetto d’insieme.
Posare il materiale attingendone da più scatole.• Non immergere in acqua il materiale prima della posa. • Se si utilizza il sistema di posa tradizionale, battere il materiale sino alla totale scomparsa di cavità o bolle d’aria nella malta e fino alla fuoriuscita del cemento liquido dalle fughe.• Soprattutto nelle superfici levigate, per i tagli non segnare la parte superiore da posare con matite o pennarelli.• Attendere 48-72 ore prima di sottoporre il pavimento al normale transito.

LAVORAZIONE

COME TAGLIARE: Occorre utilizzare attrezzi idonei e professionali verificandone sempre la capacità di taglio e sostituendo, quando è necessario, gli elementi di consumo. Per il taglio preciso usare la taglierina tradizionale controllando prima lo stato della rotellina d’incisione. Per tagli circolari, dopo aver costruito una dima, appoggiarla sulla parte interessata per riportare in matita il taglio da effettuare. Con il flessibile, dotato di disco diamantato, procedere senza eccessiva pressione al taglio.

COME FORARE: È necessario utilizzare una fresa ad acqua o un flessibile con dischetti diamantati a corona continua per gres e granito. Dopo aver segnato a matita nel retro della lastra il perimetro di un quadrato entro cui effettuare il foro, iniziare l’incisione percorrendo con il flessibile tracce perpendicolari e diagonali e quindi cerchi concentrici verso l’esterno. Quando lo spessore centrale del foro è diventato molto sottile girare la lastra e con leggeri colpettini aprire il foro. Per i fori da effettuare sui rivestimenti è necessario un trapano e punte diamantate per il granito, è importante ricordare di raffreddarle spesso quando sono in uso.

SMALTIMENTO DEL PAVIMENTO: La selezione dei materiali da costruzione in funzione della loro durabilità è un elemento fondamentale per la sostenibilità ambientale di un edificio. Infatti un materiale con un ciclo di vita più lungo, con la stessa funzione d’uso di un altro, determina un impatto ambientale minore.I materiali Iris Ceramica, se correttamente installati, possono durare quanto l’edificio in cui sono stati collocati. Inoltre, alla fine del ciclo di vita, i residui derivanti dalla loro demolizione non richiedono trattamenti poiché, in virtù dell’elevata inerzia chimica, non rilasciano sostanze nell’ambiente. Il rifiuto generato dovrà essere recuperato o smaltito, nel rispetto delle normative nazionali e locali vigenti.

STUCCATURA E PULIZIA FINALE 

• Con collanti a presa normale, stuccare il pavimento dopo 24/48 ore, se si utilizzano adesivi rapidi dopo 4h. 

• Soprattutto sui materiali lucidati utilizzare stucchi cementizi con colori tono su tono, evitando su materiali chiari stucchi di colore scuro, e viceversa.
Per la stuccatura di queste superfici è consigliabile non adoperare malte flessibili a base di materiali sintetici (Flexfughe) soprattutto se a contrasto col colore del materiale e non aggiungere additivi/lattici allo stucco. Essi infatti rendono estremamente difficoltosa l’eliminazione dei residui con i normali prodotti di pulizia. Se si utilizzano stucchi con pigmenti a contrasto o speciali, attenersi scrupolosamente alle informazioni riportate sulle schede tecniche e testare prima lo stucco sul materiale. 

• Stendere lo stucco con spatola gommata su tutta la superficie del materiale. 

• Stuccare piccole superfici per volta, asportando le quantità eccedenti con spugne o stracci umidi (di sola acqua pulita) o utilizzare apposite macchine per togliere lo stucco eccedente, quando ancora il velo di stucco è umido. 

• Un’adeguata pulizia iniziale è fondamentale sia per valorizzare la brillantezza, sia per assicurare la pulibilità e la semplicità di manutenzione ordinaria. La pulizia iniziale va quindi effettuata immediatamente dopo la posa, utilizzando prodotti a base acida, strofinando energicamente e sciacquando abbondantemente con acqua. In questo modo sarà possibile eliminare i residui di stucco, collante, cemento, ecc. E’ possibile utilizzare tutti i detergenti disponibili sul mercato, con unica esclusione dei prodotti contenenti acido fluoridrico (composti e derivati) come previsto dalla norma en 14411.

• Si raccomanda una accurata protezione del pavimento posato. Qualora sia necessario eseguire altre operazioni quali tinteggiatura, lavori idraulici o qualsiasi altro lavoro, si consiglia, terminata la posa, di coprire il pavimento con teli pvc o airballs o tessuti.

logo.pngimg_prev_1.png

Iris Ceramica è leader mondiale nella produzione di ceramica smaltata e gres porcellanato smaltato per rivestimenti a pavimento e parete destinati a progetti residenziali, commerciali ed industriali.

Con una gamma di oltre 50 collezioni per più di 2500 articoli, dal 1961 Iris Ceramica diffonde nel mondo il prestigio del made in Italy ed afferma quotidianamente il proprio impegno a realizzare creazioni ceramiche dall’elevato valore tecnico-estetico, caratterizzate dall’eccellenza di un design evoluto di cui sono testimonianza premi e riconoscimenti internazionali.

Creazioni che sono frutto della ricerca e dello sviluppo interni all’azienda, un patrimonio di conoscenza unico che permette di realizzare materiali a loro volta unici. Creazioni che nascono abbinando l’innovazione di tecnologie all’avanguardia al sapere della tradizione artigianale, nell’assoluto rispetto delle norme più rigorose in tema di sostenibilità, sia di processo sia di prodotto.

Per Iris Ceramica la Qualità e soprattutto la Qualità nell’Innovare rappresenta il cardine di ogni attività ed il valore che la deve sempre distinguere e che deve sistematicamente mettere a disposizione dei propri partner. Solo attraverso la ricerca e l’innovazione si può creare davvero qualcosa di unico ed esclusivo, perché proprio attraverso la scelta dei materiali da collocare negli ambienti che ci circondano cambia la qualità stessa della nostra vita. Facciamo chiarezza con la qualità dei fatti.

Recensioni

Scrivi una recensione

IRIS CERAMICA - BLOCK 5.0

IRIS CERAMICA - BLOCK 5.0

In un dizionario dei significati, Blocks starebbe per superfici forti, protagoniste di gran carattere.

logo.pngimg_prev_1.png

25 altri prodotti della stessa categoria: