RUBELLI - TESSUTO RUBELLI VENEZIA COLLEZIONE BLOODY MARY

BLOODY MARY

Nuovo prodotto

Successione di righe verticali che con effetto “shibori” sfumano verso un fondo chiaro. Tessuto stampato dal sapore contemporaneo che guarda alla tradizione tessile giapponese reinterpretando il gioco di nuance, tipico delle tecniche di tintura shibori; infatti proprio come negli originali orientali il colore pieno della riga sfuma morbidamente verso il fondo chiaro. 

Rubelli Group

Maggiori dettagli

30 Articoli

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO info@liberatosciolicasa.it Tel 085.4223075

0,00 € tasse incl.

Scheda tecnica

AZIENDA RUBELLI VENEZIA
PAESE DI PRODUZIONE MADE IN ITALY
ANNO DI PRODUZIONE 2017
UTILIZZO INTERNO
MATERIALE COMPOSITION: 100%cotton
MISURA WIDTH: 150 cm
TAPPEZZERIA Il nostro staff può eseguire ogni tipo di lavoro di tappezzeria, dai tendaggi classici o moderni da interno e da esterno alla realizzazione di divani e salotti su disegno secondo le tue specifiche richieste.
CONSEGNA In 1-2 settimane, il tuo ordine sarà evaso dal nostro servizio di logistica in modo sicuro e conveniente e consegnato all'indirizzo indicato nell'ordine, tramite i migliori partners logistici specializzati nella gestione di prodotti fragili.
MONTAGGIO Ti possiamo fornire il montaggio del prodotto eseguito dal nostro personale specializzato che dopo una accurata pianificazione si impegnerà a garantirti il massimo risultato nei tempi prestabiliti.
IMPORTANTE Le indicazioni di pesi, misure, dimensioni, colore, tonalità ed altri dati contenuti nel preventivo, sul nostro sito o materiale informativo e pubblicitario hanno carattere meramente indicativo e non sono vincolanti.
POSSO ORDINARE UN PRODOTTO CHE NON TROVO SUL SITO? Certamente sì. Puoi metterti in contatto con noi attraverso il nostro modulo di contatto, il nostro numero di telefono 085.4223075 la nostra chat sul sito o inviando un’email a info@liberatosciolicasa.it e comunicarci la marca e il modello che desideri.

Dettagli

Rubelli Group

Successione di righe verticali che con effetto “shibori” sfumano verso un fondo chiaro. Tessuto stampato dal sapore contemporaneo che guarda alla tradizione tessile giapponese reinterpretando il gioco di nuance, tipico delle tecniche di tintura shibori; infatti proprio come negli originali orientali il colore pieno della riga sfuma morbidamente verso il fondo chiaro. Una nuova idea della riga viene qui a delinearsi grazie alla ripresa di tecniche ed effetti tipici della tradizione orientale, sapientemente rivisitate con una sensibilità tutta contemporanea. Palette che partendo dai neutri passa al pavone, al giallo, al rosso.

COMPOSITION: 100% cotton

WIDTH: 150 cm

Rubelli Group

I compartimenti produttivi del Gruppo Rubelli sono riconducibili a due categorie principali: la produzione tessile e la produzione di mobili e complementi d'arredo.

Nella tessitura Rubelli – che fu l'ottocentesca tessitura Zanchi di Cucciago, in provincia di Como – vengono prodotti la maggior parte dei tessuti Rubelli, Armani/Casa o i tessuti per i grandi progetti come i teatri La Scala e La Fenice. Telai jacquard elettronici di ultima generazione sono in grado di produrre tessuti per arredamento di tutte le tipologie, in fibre naturali, sintetiche e tessuti antifiamma in Trevira CS per il settore contract.

Con l'acquisizione del marchio Donghia la produzione del Gruppo Rubelli non si limita ai tessuti ma comprende anche mobili, complementi d'arredo e illuminazione. Ogni mobile Donghia viene costruito, assemblato e rifinito a mano con materiali selezionati, dando ad ogni prodotto un carattere distintivo che lo rende veramente unico. La sede produttiva storica si trova negli Stati Uniti, mentre un dipartimento satellite è stato creato in Italia per meglio soddisfare la domanda di imbottiti del mercato europeo.

L'illuminazione, invece, viene integralmente prodotta manualmente a Murano, seguendo le antiche tecniche sviluppate nei secoli passati.

PRODUZIONE: Il Gruppo Rubelli rappresenta oggi un’eccellenza nel settore dei tessuti e dei mobili e imbottiti. Per la produzione di tessuti Rubelli si avvale della propria tessitura di Cucciago, in provincia di Como, che fu l'ottocentesca tessitura Zanchi: un vero e proprio valore aggiunto che oggi pochissime aziende tessili possono vantare. Con 60 addetti e 28 telai jacquard elettronici di ultima generazione, qui Rubelli realizza la maggior parte dei tessuti delle collezioni Rubelli e Armani/Casa, oltre a quelli per progetti speciali: in fibre naturali e sintetiche e, per il settore contract, con filati antifiamma in Trevira CS.

Inoltre, grazie a quattro telai del Settecento - un tempo operativi a Venezia - Rubelli è tuttora in grado di tessere preziosi velluti a mano. 

Per la produzione dei mobili il Gruppo Rubelli si avvale di aziende del settore, seguendone da vicino progettazione ed esecuzione, quindi scelta dei materiali e accuratezza delle finiture. In questo campo Rubelli è presente dal 2005, anno dell’acquisizione del marchio americano Donghia. Alla sede produttiva storica negli Stati Uniti è stato successivamente affiancato un dipartimento satellite in Italia per il mercato europeo.

Dal 2015, anno della creazione della linea di mobili e imbottiti Rubelli Casa, Rubelli si è affidata ad un paio di selezionate realtà produttive italiane per garantire alla propria clientela gli stessi standard qualitativi dei suoi prodotti tessili.

Completa il tutto l'illuminazione che viene interamente prodotta a Murano, secondo le tecniche antiche dei maestri vetrai.

TELAI A MANO: La tessitura Rubelli, oltre a 28 modernissimi telai elettronici, ospita anche 3 telai a mano settecenteschi perfettamente funzionanti. Trasferiti da Venezia a Cucciago negli anni Novanta, gli antichi telai a mano permettono a Rubelli di produrre ancora oggi i soprarizzi ovvero preziosi velluti in seta fatti a mano: una lavorazione che pochissime aziende nel mondo sono ancora in grado di eseguire.

Seguendo l’antica tecnica della “cesellatura”, che prevedeva la complessa operazione di taglio con una lametta di una parte della superficie del velluto, si ottiene un effetto tridimensionale. L’eleganza di questi manufatti deriva dalla studiata contrapposizione di velluto tagliato e riccio, ossia non tagliato.

Per la complessità dell’esecuzione, la produzione giornaliera di questi velluti non supera i 60 centimetri. Essi rappresentano la haute couture dei tessuti per arredamento. Espressione di un’artigianalità sempre più rara, sono apprezzati in tutto il mondo da una clientela raffinata che vuole inserire nel proprio spazio abitativo un elemento prezioso ed esclusivo.

ARCHIVIO STORICO RUBELLI: La Collezione Storica e gli Archivi Rubelli, con sede a palazzo Corner Spinelli, prestigioso edificio rinascimentale affacciato sul Canal Grande, raccolgono oltre 6000 documenti tessili databili tra la fine del XV e la prima metà del XX secolo. La collezione inizia a costituirsi nella seconda metà dell’Ottocento, in contemporanea con la nascita dell’azienda ed in un momento in cui a Venezia si assiste a una ripresa economica e culturale volta al recupero delle tradizionali attività artigianali, in piena corrispondenza con il gusto eclettico e revivalistico europeo.

Nel corso di oltre un secolo, la raccolta si è considerevolmente arricchita, giungendo oggi ad includere non solo tessuti europei, ma anche documenti provenienti dall’Oriente, dall’Africa e dalle Americhe.

Parte essenziale della collezione è costituita dall’archivio storico Rubelli che custodisce gelosamente le testimonianze della produzione storica Rubelli delle origini: tra queste, i preziosi velluti in seta eseguiti per la Casa Reale agli inizi del Novecento e numerosi altri tessuti scaturiti dalla creativa collaborazione con illustri artisti, architetti e designers come Vittorio Zecchin, Guido Cadorin, Umberto Bellotto e Gio Ponti. 
Integra la raccolta tessile il nucleo grafico dell’archivio, composto da diverse centinaia di schizzi e disegni preparatori per tessuti e da oltre 2000 messe in carta, carte tecniche per la tessitura dipinte a mano, datate dalla fine dell’800 agli anni ’50.

I tessuti dell’archivio Rubelli rappresentano di fatto una insostituibile fonte di spunti creativi per le nuove collezioni, offrendo inoltre un eccellente punto di partenza per la creazione di tessuti in esclusiva eseguiti secondo le richieste specifiche del cliente. Il ruolo di indispensabile supporto dell’archivio si rivela anche nelle ricerche preliminari che precedono le ricostruzioni di documenti tessili antichi appartenuti a dimore storiche, ambasciate, musei e istituzioni culturali in ogni parte del mondo.

Recensioni

Scrivi una recensione

RUBELLI - TESSUTO RUBELLI VENEZIA COLLEZIONE BLOODY MARY

RUBELLI - TESSUTO RUBELLI VENEZIA COLLEZIONE BLOODY MARY

Successione di righe verticali che con effetto “shibori” sfumano verso un fondo chiaro. Tessuto stampato dal sapore contemporaneo che guarda alla tradizione tessile giapponese reinterpretando il gioco di nuance, tipico delle tecniche di tintura shibori; infatti proprio come negli originali orientali il colore pieno della riga sfuma morbidamente verso il fondo chiaro. 

Rubelli Group

30 altri prodotti della stessa categoria: